Gennaio 21, 2018

Perchè il cane alza la zampa per fare pipì?

Perché i cani alzano la zampa per fare pipì?

Una delle domande più frequenti che mi vengono poste e anche una delle domande a cui i luoghi comuni hanno dato più risposte sbagliate.

I cani maschi alzano la zampa per fare pipì poiché così possono raggiungere posti più alti in cui depositare il proprio messaggio per gli altri cani e per marcare il territorio.

Ebbene si, la pipì per i cani è ricca di informazioni, dice quanto è grande il cane che l’ha lasciata lì, se è maschio o femmina e, in questo secondo caso, se è in calore o meno. Indica anche l'età, lo stato di salute e  lo stato d’animo dell’individuo che l’ha depositata. Anche le femmine utilizzano le orine per lo stesso motivo, ossia per lasciare messaggi, ma non hanno la necessità di marcare il territorio.

I cani maschi utilizzano le urine per segnalare quale sia il loro territorio, ovviamente più è spruzzata in alto, più chance ci sono di far credere ad un altro cane che chi l’ha lasciata lì sia un gigante ed è meglio lasciar stare qualsiasi rivalità. Ma non è solo questo il motivo, fare pipì il più in alto possibile serve anche per evitare che questa si mischi ad altre pipì o venga assorbita dal terreno rimanendo, quindi, “leggibile” il più a lungo possibile.

Alcuni cani, spesso quelli di piccola taglia, orinano tenendo le zampe posteriori in alto, la fanno proprio in verticale, per far credere di essere molto alti, in un certo senso, barano. Nel caso di cani molto territoriali, quelli che credono che tutta la città sia la loro casa, si consiglia di evitare di far marcare qualsiasi oggetto o muro incontri sulla propria strada, questi sono i cani che nella maggior parte dei casi si rivelano più aggressivi con i propri simili.

Nel caso di più pipì mischiate, l’olfatto del cane è in grado di discriminare gli odori e capire quanti e quali cani sono passati di lì. Vi sarà capitato di vedere cani che odorano per pochi secondi un punto e per lunghi periodi altri, il motivo risiede nel fatto che nel primo punto avranno trovato una sola traccia, nel secondo più di una e hanno dovuto impegnare del tempo per leggere tutte le informazioni.

E’ per questo che è sbagliato trascinare via il cane che sta annusando mentre si fa la passeggiata, è un po’ come se a noi togliessero da sotto il naso il giornale mentre stiamo leggendo un articolo interessante, oppure ci togliessero la connessione internet mentre stiamo guardando i messaggi sulla bacheca di Facebook!

Altre due domande sono spesso correlate alla prima: perché i cani maschi alzano la zampa e le femmine no? Perché molti cani maschi non lo fanno?

Sono i cani maschi a fare pipì con la zampa alzata poiché sono loro a marcare il territorio, non le femmine, devono indicare ad altri rivali in amore chi sono e come sono fatti, così da scoraggiare qualsiasi rivalità. Il cane maschio inizia ad alzare la zampa per fare pipì quando ha raggiunto la maturità sessuale, ma se non lo fa non è un dramma o meno virile, semplicemente sta più comodo nel fare i bisogni seduto, oppure non ha motivo di marcare un certo territorio, non sente la necessità di lasciare particolari informazioni per i cani che passeranno dopo. Spesso sono i cani di taglia grande a prediligere la posizione accovacciata per orinare poiché sono molto pesanti ed è più difficile espletare il bisognino con una zampa in alto.

Capita, non di rado, vedere anche cagnoline femmine fare pipì con la zampa alzata, spesso sono sterilizzate, non è un comportamento patologico ed è abbastanza normale, alcuni educatori tendono a scoraggiare tale comportamento distraendola mentre fa i bisogni (sarebbe inutile sgridarla, non sta facendo nulla di male).

Per concludere, i cani maschi alzano la zampa per lasciare i messaggi il più in alto possibile e per marcare il territorio, se alcuni non lo fanno non è un problema patologico, come non lo è quando ad alzare la zampa è una femmina.

Anche le femmine lasciano messaggi con la pipì ma non hanno il bisogno di marcatura quindi la fanno accovacciate come molti cani di grossa taglia.

Non dobbiamo mai trascinare via un cane che sta annusando la pipì altrui, sarebbe scorretto e maleducato, occorre farlo solo nel caso in cui il comportamento diventa eccessivo, così come nel caso di cani che marcano ogni cosa.

Fonte foto: Google

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Martedì, 09 Gennaio 2018 08:59

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Trending Now

Latest Tweets

Eventor - Conference & Event Joomla Template updated with Latest Joomla and Page Builder. https://t.co/p1SfSie576 https://t.co/8sImlKzEBT
https://t.co/yFMC3DUTk3
Transport, Logistics Joomla Template on #Themeforest https://t.co/Y16Vzn1QK0 https://t.co/SxcEjbYpMN
Follow Themewinter on Twitter

Post Gallery

Il Pastore Tedesco nero: origini e foto

Alain Delon vorrebbe far morire il proprio cane insieme a lui: è subito polemica

Traffico illegale di cuccioli di cane: venivano tinti prima di essere venduti

Il Dobermann bianco: origini e masking factor

Russia 2018: i Mondiali diventano il "massacro dei cani"

Meglio tardi che mai: 75 anni per una medaglia

I cani di Rigopiano: un anno dopo

Le razze canine - Il Dobermann

Ecco l'Hachiko di Tolmezzo: per giorni davanti l'ospedale in attesa del padrone

© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati