Aprile 08, 2020

Un anno e 8 mesi di reclusione per il 44enne che il 18 aprile scorso aveva lanciato, dal settimo piano di una palazzina ad Ostiense, una femmina di Jack Russell, Lilly. Dopo il gesto violento, l'uomo si era scagliato contro le forze dell'ordine giunte sul posto, avvisate dai condomini. Calci, pugni, un vetro dell'auto di ordinanza rotto, e parolacce sono costate al 44enne una condanna con rito abbreviato ad un anno e 8 mesi, oltre alla custodia in carcere, come richiesto dal pm Roberta D'Agata

Purtroppo l'uomo è stato condannato solamente per la resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento, per il maltrattamento di animali è necessaria la denuncia del padrone della vittima, il 18enne figlio dell'uomo.

I motivi che hanno portato l'uomo a compiere un gesto così atroce sono imputabili ad una lite tra famigliari, sembrerebbe che l'uomo abbia gettato il cane dal balcone al termine di una lite con la compagna, si usa il condizionale poichè gli agenti che cercano di ricostruire la vicenda si sono trovati di fronte ad un muro di omertà, l'uomo respinge ogni accusa sulla morte di Lilly.

Per ora la vicenda si conclude con il 44enne romano in carcere, per poter rendere giustizia alla povera Jack Russell occorrerà ricevere la denuncia da parte del figlio dell'uomo arrestato.

 

Fonte: Il Mattino.it

Latest Tweets

The most stylish Isometric Educational theme now comes with #LearnDash demo. #LMS #education #wordpress… https://t.co/C3QIRV1r9b
RT @Javedakhtarjadu: So many killed , so many injured , so many house burned , so many shops looted so many people turned destitutes but p…
100+ sales and New Classical Home added on Turitor Education WordPress theme. #LearnDash and #TutorLms demo will be… https://t.co/i7KzaqZrbW
Follow Themewinter on Twitter
© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati