Gennaio 27, 2022

In cinofilia non tutti i cani sono belli, sono le misure a dire se un cane lo è, oppure no. La bellezza del cane si valuta secondo quanto prescritto dagli standard di razza, standard che chiedono armonia delle forme e proporzioni specifiche per definire l'appartenenza di un soggetto ad una determinata razza. 

Ottenere un soggetto con forme armoniose non è semplice, per questo il mestiere di allevatore non è per tutti, occorre conoscere le linee di sangue dei cani per poter trovare il giusto accoppiamento caratteriale e conoscere benissimo gli standard per poter scegliere i genitori giusti, morfologicamente parlando. Ricerca assai tecnica e difficile. 

PROPORZIONI - La necessità di individuare le proporzioni per definire l'appartenenza o meno ad una razza sorse nel Settecento, gli standard nacquero per poter avere un modello di riferimento a cui confrontare le misurazioni. Per un giudizio corretto e scientificamente valido è necessario avere uno standard di riferimento.

STRUMENTI PER LE MISURAZIONI - Per misurare un cane, durante un'esposizione o per comparare le sue misure con quanto prescritto dallo standard, occorrono degli strumenti adatti: cinometro (per determinare l'altezza al garrese), metro a nastro (per misurare il perimetro del costato, della testa e del collo), compasso, o Nonio (per gli spessori e particolari lunghezze), goniometro (per misurare l'inclinazione dei raggi ossei), l'atrogoniometro (per misurare gli angoli) e la bilancia (per il peso).

Questi strumenti sono necessari per effettuare delle misurazioni il più precise possibile, anche se secondo molti esperti,alcune misurazioni sono quasi inutili, occorre limitarsi alle misure essenziali per la valutazione di pregi e difetti. 

MISURE - L'anatomista ed antropologo svedese Adolf Retzius (1796-1860) ed il suo collega francese Benjamin Broca (1824-1880), individuarono come metodo di giudizio le misure del cranio, stabilirono tre tipi di cranio: brachicefalo (cranio corto e rotondo), dolicocefalo (cranio lungo e stretto) e mesaticefalo (cranio ovale). Questa misurazione era però troppo generica e quindi furono introdotte altre misurazioni per avere un rapporto più dettagliato su ogni esemplare, così da poter contribuire a fissare il Tipo della varietà della razza.

Furono inserite moltissime altre misurazioni, come la lunghezza totale del corpo, la circonferenza del muso o della testa, molte di queste sono quasi inutili, come abbiamo detto poc'anzi, ma molte altre sono estremamente importanti, esse sono riunite nella tabella tipo del dottor Eug. Herout di Rouen, Segretario Generale dell'Association des Cynologues et Caniculteurs français, cinologo francese.

Le misurazioni si dividono in capitali, prese da un punto interosseo ad un altro; secondarie, come la lunghezza del tartufo, la larghezza delle orecchie ecc.

La tabella tipo del dott. Herout di Rouen prevede:

1 - Peso effettuato con la bilancia

2 - Altezza al garrese effettuata con il cinometro

3 - Gli spessori con il compasso 

4 - La lunghezza totale, della testa dalla cresta occipitale all'estremità del naso 

5 - Lunghezza del cranio, dalla cresta occipitale alla linea degli occhi

6 - Larghezza del cranio 

7 - Lunghezza del muso, dalla linea degli occhi all'estremità del naso

8 - Larghezza del torace con il metro a nastro 

9 - Altezza del torace, dal garrese allo sterno

10 - Larghezza del rene

11 - Lunghezza del tronco, dalla punta della spalla alla punta della natica

 

Le razze canine che rientrano nel Gruppo 1 secondo la classificazione della FCI (Fédération Cynologique Internationale).

GRUPPO 1 - Cani da pastore e Bovari (esclusi Bovari Svizzeri)

La prima colonna riporta il numero identificativo della razza e l'eventuale codifica della varietà, nell'ultima è presente il nome della razza ottenuta.

Nella foto un cane da pastore belga Tervueren.

 015

 

 CANE DA PASTORE BELGA

015

A

CANE DA PASTORE BELGA GROENENDAEL

015

B

CANE DA PASTORE BELGA LAKENOIS

015

C

CANE DA PASTORE BELGA MALINOIS

015

D

CANE DA PASTORE BELGA TERVUEREN

016

 

BOBTAIL

038

 

WELSH CORGIE CARDIGAN

039

 

WELSH CORGI PEMBROKE

044

 

CANE DA PASTORE DI BEAUCE

044

A

CANE DA PASTORE DI BEAUCE NERO FOCATO

044

B

CANE DA PASTORE DI BEAUCE ARLECCHINO

053

 

KOMONDOR

054

 

KUVASZ

055

 

PULI

055

A

PULI BIANCO

055

B

PULI ALTRI COLORI

056

 

PUMI

083

 

SCHIPPERKEE

083

A

SCHIPPERKEE DA 3 A 5 KG.

083

B

SCHIPPERKEE DA 5 A 8 KG

087

 

CANE DA PASTORE CATALANO

087

A

CANE DA PASTORE CATALANO A PELO LUNGO

087

B

CANE DA PASTORE CATALANO A PELO CORTO

088

 

CANE DA PASTORE SCOZZESE SHETLAND

093

 

CAO DA SIERRA DE AIRES

113

 

CANE DA PASTORE DI BRIE

113

A

CANE DA PASTORE DI BRIE NERO ARDESIA

113

B

CANE DA PASTORE DI BRIE FULVO GRIGIO

138

 

CANE DA PASTORE DEI PIRENEI A FACCIA RASA

141

 

CANE DA PASTORE DEI PIRENEI

142

 

SLOVENSKY CUVAC

156

 

CANE DA PASTORE SCOZZESE A PELO LUNGO

166

 

PASTORE TEDESCO

166

A

PASTORE TEDESCO A PELO CORTO

166

B

PASTORE TEDESCO A PELO LUNGO

176

 

CANE DA PASTORE DI PICARDIA

194

 

CANE DA PASTORE BERGAMASCO

201

 

CANE DA PASTORE MAREMMANO ABRUZZESE

223

 

CANE DA PASTORE OLANDESE

223

A

CANE DA PASTORE OLANDESE A PELO CORTO

223

B

CANE DA PASTORE OLANDESE A PELO LUNGO

223

C

CANE DA PASTORE OLANDESE A PELO RUVIDO

238

 

MUDI

251

 

CANE DA PASTORE POLACCO DI VALLEE

252

 

CANE DA PASTORE DI TATRA

271

 

BEARDED COLLIE

277

 

CANE DA PASTORE CROATO

293

 

CANE DA PASTORE AUSTRALIANO KELPIE

296

 

CANE DA PASTORE SCOZZESE A PELO CORTO

297

 

BORDER COLLIE

311

 

CANE DA LUPO SAARLOOS

313

 

SCHAPENDOES

321

 

CANE DA PASTORE MALLORQUIN

321

A

CANE DA PASTORE MALLORQUIN A PELO CORTO

321

B

CANE DA PASTORE MALLORQUIN A PELO LUNGO

326

 

CANE DA PASTORE DELLA RUSSIA MERIDIONALE

332

 

CANE DA LUPO CECOSLOVACCO

342

 

AUSTRALIAN SHEPHERD

347

 

PASTORE SVIZZERO BIANCO

349

 

ROMANIAN MIORITIC SHEPERD DOG

350

 

ROMANIAN CARPATHIAN SHEPERD DOG

171

 

BOVARO DELLE ARDENNE

191

 

BOVARO DELLE FIANDRE

287

 

AUSTRALIAN CATTLEDOG

351

 

AUSTRALIAN STUMPY TAIL CATTLE DOG

Cosa intendiamo per razza?

Razzainsieme di individui, animali o vegetali, che si differenziano da altri gruppi della stessa specie per uno o più caratteri ereditari. (dizionari.corriere.it)

Da migliaia di anni i cani sono stati selezionati per poter dar vita ad animali sempre più utili all'uomo nelle sue attività.

RAZZE CANINE - ORIGINI

Le prime razze canine sono state selezionate in maniera approssimativa facendo accoppiare cani pariah (i progenitori di molte razze attuali) con caratteristiche analoghe. Successivamente, i soggetti più dotati fisicamente e/o attitudinalmente per i diversi impieghi, furono selezionati con metodi sempre più efficaci.

Le grandi variazioni morfologiche che hanno permesso al lupo di diventare un Alano o un Chihuahua, si sono presentate involontariamente, l'uomo ha sfruttato queste mutazioni creando razze sempre più congeniali ai propri scopi: cani da caccia, da pastore, da guardia, da difesa, da compagnia, da corsa.

CLASSIFICAZIONE DELLE RAZZE CANINE

La prima classificazione delle razze canine fu effettuata da Aristotele che distinse secondo un criterio geografico, mentre la prima vera e propria selezione fu opera dei romani che individuarono tre categorie:

cani da pastore

cani da guardia

cani da caccia, suddivisi a loro volta in tre tipologie: sagaces (seguita traccia), Celeres (seguita preda) e Pugnaces (attacco preda).

Le razze canine possono anche essere suddivise in base alle caratteristiche morfologiche, partendo da questa teoria vengono distinti quattro gruppi, la classificazione, riconosciuta ancora oggi, è stata operata dallo studioso francese Megnin (1897):

Lupoidi

Molossoidi

Braccoidi (da ferma e da seguita)

Graioidi (levrieri)

E' interessante anche la ricostruzione dell'evoluzione delle razze attraverso il fenomeno del pedomorfismo neotenico, la conservazione neL cane adulto di caratteri fisici e mentali più o meno infantili. In base a questa teoria, si raccolgono le razze in quattro grupppi:

Cani primitivi ---> proporzioni della testa e struttura generale fortemente lupine, orecchie erette (Groenlandese, Basenji, Siberian Husky)

Pedomorfi di primo grado ---> teste allungate, stop accentuato, orecchie semi erette (bracco, collie, terrier)

Pedomorfi di secondo grado ---> teste larghe, musi quadrati, orecchie pendenti e pelle spessa (terranova, golden retriver, cavalier king)

Pedomorfi di terzo grado ---> musi corti e cortissimi, occhi frontali, orecchie piccole e cadenti, cute abbondante (carlino, pechinese, bulldog).

Le razze caninericonosciute dalla FCI (Fédération Cynologique Internationale - Organizzazione mondiale canina) sono 343 classificate all'interno di dieci gruppi.

Molte altre razze sono riconosciute da enti non affiliati alla FCI ed altre sono in via di riconoscimento e via di sviluppo.

GRUPPO 1

Cani da Pastore e Bovari (esclusi Bovari Svizzeri)

GRUPPO 2

Cani di tipo Pischer e Schnauzer – Molossoidi e cani Bovari Svizzeri

GRUPPO 3

Terrier

GRUPPO 4

Bassotti

GRUPPO 5

Cani tipo Spitz e tipo primitivo

GRUPPO 6

Segugi e cani per pista di sangue

GRUPPO 7

Cani da ferma

GRUPPO 8

Cai da riporto, cani da cerca, cani da acqua

GRUPPO 9

Cani da compagnia

GRUPPO 10

Levrieri

© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati