Giugno 14, 2024

Cani in auto: cosa dice la legge

Cani e auto, cosa dice la Legge riguardo il trasporto del nostro amico a quattro zampe?

Tutti noi abbiamo portato in auto uno o più cani, ognuno ha le sue preferenze e abitudini, spesso dimentichiamo che esistono delle leggi ed un codice della strada.

La normativa riguardo i viaggi in auto con il cane (D.lgs. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni - TITOLO V - NORME DI COMPORTAMENTO Art. 169. "Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore.") prevede, al comma 6: "Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell'art. 38 del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320, è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purchè custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C."

Cosa vuol dire? In parole povere la legge ci indica che: possiamo portare in auto, nell'abitacolo un solo cane purché non costituisca intralcio per il guidatore. Questo vuol dire che non possiamo lasciarlo libero di fare ciò che vuole, come saltellare da un sedile all'altro o infilare la testa fuori dal finestrino (un colpo d'aria potrebbe anche fargli venire un'otite), bensì assicurarlo sul sedile (meglio se posteriore) con un guinzaglio idoneo agli attacchi delle cinture di sicurezza, utilizzando delle cinture di sicurezza per animali (ne esistono molti tipi in commercio) oppure inserendolo all'interno di un trasportino adatto per la sua taglia. Non pensate: "Oh, il mio piccolo non lo metterei mai in gabbia... Legarlo? Neanche per sogno! Ecc..." Queste precauzioni oltre ad essere necessarie per i nostri cani, che in caso di incidenti o frenate brusche saranno trattenuti in sicurezza, lo sono anche per le persone che viaggiano sulle strade, infatti, il cane lasciato libero di scorrazzare in auto come e quando vuole, potrebbe causare distrazione nel conducente ed incidenti, anche molto gravi, a cui andranno in contro persone innocenti.

Per quanto riguarda il trasporto di più animali domestici (cani, gatti ecc..), la legge di cui sopra ci indica come sia possibile il trasporto solo ed esclusivamente utilizzando trasportini (se di piccola taglia) oppure gabbie (se cani di grande taglia) collocate nel vano posteriore dell'automobile o ancora, dividendo il vano posteriore con una rete o griglia divisoria (in commercio ne esistono di amovibili e rimovibili).

Questo è quanto afferma la normativa vigente, le multe per chi non la rispetti possono andare da un minimo di 84,00€ ad un massimo di 335,00€ e la detrazione di un punto sulla patente oltre, da non dimenticare, la responsabilità per eventuali incidenti provocati.

    

Se non sei ancora cliente Prime, clicca qui! Potrai provare, gratuitamente, per 30 giorni i vantaggi Prime!

 

La legge impone queste regole, ma non dimentichiamoci del buon senso! Non lasciamo cani e gatti in auto con il caldo, le temperature, specialmente in estate, possono aumentare velocemente e rischiamo di uccidere i nostri amici a 4 zampe. 

Garantiamogli sempre un ricircolo d'aria ed evitiamo l'aria condizionata, gli sbalzi di temperatura sono pericolosi, così come le otiti o faringiti, evitiamo di portare gli animali in auto durante le ore più calde. Se dobbiamo fare dei lunghi viaggi, garantiamogli delle soste, almeno ogni 3 ore, per sgranchire le zampe, fare i bisogni e per bere.

Alcuni cani possono soffrire il mal d'auto, cerchiamo di non farli mangiare, oppure, se proprio non possiamo farne a meno, prediligiamo cibo secco, come le crocchette. Per i cani che manifestano il mal d'auto in modo eccessivo, esistono dei farmaci, chiediamo al nostro veterinario di fiducia, ma soprattutto, accertiamoci che il malessere sia fisico e non dato da ansia e agitazione creati dal non essere abituati a viaggiare. 

Ricordiamoci sempre che gli animali non sono uomini, non possiamo pretendere alcuni comportamenti simili a quelli umani. Occorre abituare il cane ai viaggi in auto fin da cucciolo! Magari con l'aiuto di un buon educatore!

 

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Mercoledì, 09 Agosto 2023 10:37
Eleonora Giorgi

Addestratore Cinofilo Riconosciuto ENCI e FISC

Conduttrice IGP

Mi occupo nello specifico di Educazione Base, Guida alla scelta del Cucciolo, Maintrailing, Puppy Class e Preparazione per i Brevetti

Per tutte le info sul mio percorso e potermi contattare clicca sul link seguente

www.iltuocane.it/contatti.html
© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati