Dicembre 04, 2020

Quale antiparassitario scegliere per il nostro cane? In vista dell'estate tutti ci preoccupiamo di pulcizecche e flebotomi, ma tra i tanti antiparassitari presenti nei negozi, quale scegliere?

In questo articolo metteremo a confronto i tre antiparassitari più utilizzati spiegando la loro funzione e cercando di chiarire le idee a chiunque debba scegliere quello più indicato per il proprio cane

Prenderemo ad esempio AdvantixExspot e Frontline Combo poichè sono le marche più conosciute, premettiamo che non è un articolo per individuare il migliore antiparassitario, ma per chiarire la funzione di ognuno così che si possa scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Alle pipette si aggiungono collari e spray antiparassitari che in questo articolo non prenderemo in considerazione.

Iniziamo con il dire che gli antiparassitari dovrebbero essere utilizzati durante tutto l'anno, diminuendo il tempo tra una pipetta e l'altra durante i mesi estivi. 

Vediamo nello specifico i tre prodotti sopra citati:

Advantix (Bayer) - Questo antiparassitario è ad uso esclusivo per cani, non deve essere applicato sui gatti, nel caso fossero presenti gatti insieme al cane, occorrerà far asciugare bene il medicinale prima di far entrare in contatto i due animali. L'Advantix non deve essere utilizzato neanche sui cuccioli di età inferiore alle 7 settimane o di peso inferiore al chilo e mezzo.

L'Advantix si presenta sotto forma di fiala, il dosaggio è diviso a seconda del peso: per cani fino a 4Kg, dai 4Kg ai 10Kg, dai 10Kg ai 25Kg e per cani oltre i 25Kg ma inferiori ai 40Kg.

I principi attivi dell'Advantix sono l'Imidacloprid e la Permetrina, la prima è utilizzata per il trattamento di pulcilarve di pulci e zecche, la seconda di mosche e flebotomi, responsabili della Leishmaniosi. Con questo prodotto il cane sarà protetto anche dai pidocchi.

L'Advantix è attivo per circa 4 settimane contro pulci, zecche e mosche, dalle 2 alle 3 settimane per i flebotomi.

La pipetta dell'Advantix sui cani di peso inferiore ai 10Kg può essere applicata in un unico punto sulla cute, di solito tra le scapole, per gli atri la pipetta deve essere suddivisa in quattro punti sulla sommità del dorso a partire dalle spalle fino ad arrivare alla base della coda.

Nel caso di infestazione da pulci, queste saranno uccise entro un giorno dal trattamento, mentre le zecche potrebbero non morire e restare attaccate al cane, si raccomanda di togliere eventuali zecche prima del trattamento. L'Imidaclorid ha un'azione larvicida anche nell'ambiente circostante, si raccomanda l'applicazione su tutti i cani presenti in casa.

L'utilizzo dell'Advantix è preferito durante i mesi estivi poichè protegge dagli insetti volanti, il prodotto rimane efficace se l'animale si bagna, si deve, tuttavia, evitare l'esposizione prolungata all'acqua, in questo caso l'efficacia potrebbe essere ridotta.

Il costo è leggermente sopra la media, se messo a confronto con gli altri due antiparassitari.

Frontline Combo - Questo antiparassitario è applicabile sia ai cani che ai gatti, può essere utilizzato anche sulle femmine in gravidanza o allattamento e su cuccioli di 8 settimane, o peso superiore ai 2Kg.

Il Frontline Combo si presenta sotto forma di pipette, il dosaggio è differente a seconda del peso di cani e gatti, ci sono specifiche pipette anche per il cuccioli. Esistono pipette per cani dai 2 ai 10 Kg, dai 10 ai 20 Kg, dai 20 ai 30 Kg e per cani di peso superiore ai 40 Kg.

principi attivi del Frontline Combo sono il Fipronil ed il Metoprene, il primo è un insetticida capace di eliminare e prevenire le infestazioni di Pulci (morte entro 24 ore dall'applicazione), Pidocchi e Zecche (morte entro 48 ore), il secondo ha un'azione ovicida e larvicida sulle pulci.

Il Frontline Combo è attivo per 8 settimane per le pulci e le larve4 settimane per le zecche.

La pipetta deve essere applicata in un unico punto, preferibilmente tra le scapole del cane, l'animale non dovrà leccare il medicinale nè entrare a contatto con l'acqua nei due giorni successivi l'applicazione.

Non proteggendo da flebotomi e mosche, il Frontline Combo è consigliato insieme ad altri antiparassitari se utilizzato nei mesi più caldi ed in posti in cui possono trovarsi zanzare e altri insetti volanti.

L'azione ovicida e larvicida di questo prodotto non permette la maturazione di uova e larve di pulce.

   

Frontline Tri-Act - Il Frontline Tri-act è specifico per cani e, a differenza del Combo, protegge l'animale anche dai flebotomi, dalle zanzare e dalle mosche cavalline. I principi attivi sono il Fipronil e la Permetrina, il primo è un insetticida e acaricida che agisce sui canali del cloro determinando un'attività incontrollata del sistema nervoso centrale che porta alla morte degli artopodi. La Permetrina è un principio attivo insetticida ed acaricida che agisce da repellente, anche questo principio attivo causa la morte del parassita. E' proprio a causa della presenza della Permetrina che il Frontline Tri-Act NON deve essere utilizzato sui gatti. 

Il Frontline Tri-Act non è stato testato su cagne in gravidanza o allattamento, mentre può essere utilizzato sui cuccioli a partire dalle 8 settimane di età, o superiori ai 2kg di peso.

Il prodotto va utilizzato ogni 4 settimane, si consiglia di non fare il bagno al cane nelle successive 48 ore dall'applicazione dell'antiparassitario

  

Exspot - L'ultimo antiparassitario preso in esame è molto simile all'Advantix, il suo costo è leggermente inferiore, ma la sua applicazione è meno semplice poichè a seconda del peso del cane dovranno essere utilizzate più pipette. Non deve essere utilizzato nel gatto, valgono le stesse regole già scritte per Advantix poichè anche questo prodotto contiene Permetrina, letale per i gatti.

Il prodotto non può essere utilizzato nelle femmine in gravidanza o allattamento e nei cuccioli al di sotto delle due settimane di età.

La confezione comprende 6 pipette (da 1ml o 2ml) che possono servire per 4-5 mesi o meno, a seconda della quantità necessaria per proteggere il proprio cane.

Exspot è indicato per il trattamento di zeccheflebotomimoschepulci e pidocchi nel cane.

Il principio attivo del Exspot è la permetrina (40:60 cis:trans).

Il dosaggio di questo prodotto è descritto sul retro della confezione: una pipetta da 1ml per cani di peso compreso tra i 2.5 Kg ed i 14 Kg; due pipette da 1ml, oppure una da 2ml, per cani di peso compreso tre i 15 ed i 29 kg; tre pipette da 1ml per cani di peso compreso tra 30e 40Kg; due pipette da 2ml per cani di peso compreso tra i 41 ed i 55Kg.

Le pipette dovranno essere svuotate sul dorso dell'animale in un punto (scapole) per i cani di peso compreso tra 2.5 e 14Kg; tra le scapole e sulla base della coda per i cani di peso compreso tra 15 e 29Kg; in tre punti differenti della linea dorsale per i cani di peso compreso tra 30 e 40Kg; svuotata in quattro punti differenti per i cani di peso compreso tra i 41 ad i 55Kg.

L'uso regolare di Exspot, ad intervalli mensili, elimina zecche, flebotomi, zanzare, mosche, pulci e pidocchi e fornisce protezione fino a 4 settimane nei confronti di una reinfestazione. Si consiglia di effettuare il trattamento quattro volte in tre mesi.

Questo prodotto è indicato nei mesi estivi poichè protegge il cane anche da insetti volanti.

L'animale non deve entrare in acqua nelle 12 ore successive all'applicazione, nel caso in cui il cane fosse sottoposto a bagni e spugnature, il periodo di protezione risulta ridotto, in funzione della quantità di acqua venuta a contatto con la cute. 

      

I tre prodotti sopra descritti sono tutti ottimi, ognuno potrà scegliere quello più adatto alle proprie esigenze e a quelle del proprio cane, o gatto.

 

   

Collare antiparassitario per il cane, quale scegliere per proteggerlo da pulci, zecche e pappataci? In questo articolo metteremo a confronto i quattro collari antiparassitari più conosciuti ed utilizzati per conoscere le specifiche di ognuno e capire quale è il più indicato per il proprio cane.

COSA E' IL COLLARE ANTIPARASSITARIO E COME SI USA - 

Il collare antiparassitario è un collare che contiene delle sostanze, naturali o chimiche, ad azione insetticida o repellente, che sono quindi in grado di uccidere o tenere lontane pulci, zecche, flebotomi o pidocchi.

Il collare antiparassitario si utilizza applicandolo al collo del cane, il rilascio graduale delle sostanze allontanerà o ucciderà, nel caso di infestazioni, i parassiti. Il collare antiparassitario, quindi, proteggerà il vostro cane e lo manterrà in salute.

Ai collari si aggiungono le pipette e gli sprayche abbiamo messo a confronto negli altri due articoli.

COLLARI ANTIPARASSITARI PER CANI - 

I collari che abbiamo deciso di conoscere meglio sono Beaphar (chimico e naturale), Scalibor e Seresto, ma in commercio ne esistono tantissimi altri, questi sono i più venduti e famosi. Vediamoli uno per uno.

 

Collare antiparassitario Beaphar

Questa marca ha sia la versione per i cani, che per i gatti. E' disponibile in due colorazioni, rosso (Box) e blu (Blister).

Il collare previene e tratta le infestazioni da pulci (Ctenocephaldes felis) e zecche (Ixodes ricinus) nei cani.

Questo collare contiene il Diazinone, un insetticida  in grado di eliminare i parassiti. E' utilizzabile nei cuccioli a partire dall'età di 3 mesi, il principio attivo non teme l'umidità, quindi il cane è protetto anche in caso di attività in acqua.

Questo collare antiparassitario si presenta con una lunghezza standard di 65 cm, una volta applicato al collo del cane può essere regolato e l'eccedenza deve essere tagliata con una semplice forbice. 

Nel caso di pulci o zecche già presenti sul corpo del cane, il collare ha un effetto quasi immediato nel trattamento dell'infestazione: entro poche ore pulci e pidocchi cadono a terra morti (si consiglia di spazzolare il cane accuratamente); per l'infestazione da zecche occorre attendere circa 24 ore.

L'utilizzo del collare evita la re-infestazione da parte dei parassiti.

Questo collare non protegge il cane dai flebotomi e dalle zanzare, si consiglia, dietro parere veterinario, l'uso di pipette o spray per avere una copertura completa.

La durata del collare Bephar è di circa quattro mesi, il costo è medio-basso. Non è necessaria prescrizione medica per l'acquisto.

Beaphar collare Protezione Naturale

Il collare Protezione Naturale Beaphar, esiste sia per cani che per gatti, è disponibile in due misurazioni: cani di taglia piccola e media, e cani di taglia grande. Le colorazioni sono varie: marrone, bianco, beige, verde e riflettente.

Il collare Protezione Naturale contiene estratti di Neem e Lavanda, efficaci contro i parassiti e gli insetti, inoltre non irrita la cute del cane.

Grazie alla componente esclusivamente naturale questo collare è indicato anche per i cuccioli (a partire dai 3 mesi di età), i cani anziani, quelli molto sensibili, per i cani che allattano o convalescenti.

Il prodotto raggiunge il suo picco di efficacia dopo 5-7 giorni dalla sua applicazione. L'uso continuativo è consigliabile, cani già infestati trarranno sollievo, con riduzione del bisogno di grattarsi. 

Le essenze utilizzate in questo collare, soprattutto l'olio di neem, sono molto efficaci contro l'infestazione dei parassiti e allontanano le zanzare. 

La durata è di circa tre mesi, il costo è basso. Non è necessaria prescrizione medica per l'acquisto.

Dietro consiglio veterinario si potrebbe affiancare l'uso di altri prodotti antiparassitari.

   

 

Collare antiparassitario Scalibor - 

Lo Scalibor è un collare antiparassitario che protegge il cane da zecchepulci e pappataci. Il suo principio attivo, la deltametrina, è tossico per i gatti.

Questo collare può essere indossato dalle femmine in allattamento e dai cuccioli di età non inferiore alle 7 settimane.

Il collare si presenta in due taglie: S/M (48cm) e L (65cm).

Differenza tra Scalibor e altri collari antiparassitari -

Il principio attivo è un componente lipofilico, questo fa si che possa essere distribuito sullo stato lipidico della pelle del cane coprendone tutto il corpo, questo fa la differenza rispetto agli altri collari antiparassitari che, di norma, rilasciano il principio attivo per evaporazione per cui solo una piccola parte resta sul cane, una volta indossato, Scalibor rilascia ogni giorno il principio attivo che viene distribuito sulla cute del cane. 

Il collare ha un effetto repellente e provoca la morte dei parassiti presenti sul cane, Scalibor è efficace anche in caso di infestazione massiccia o in caso di contatto con l'acqua.

E' un collare inodore e la sua efficacia è di circa 5-6 mesi.

Non è necessaria prescrizione medica per l'acquisto.

 

 

Collare antiparassitario Seresto (Bayer) - 

Il collare antiparassitario della Bayer protegge il cane per 7-8 mesi da pulci e zecche, è repellente e uccide i parassiti presenti sull'animale. Dopo l'applicazione sull'animale, questo collare protegge anche l'ambiente circostante e previene lo sviluppo delle larve di pulce per 8 mesi.

Il collare Seresto non protegge da zanzare e flebotomi, si consiglia (dietro consiglio veterinario) l'uso congiunto di più antiparassitari.

Seresto può essere usato dai cuccioli a partire da 7 settimane di età, non è raccomandato l'uso su cani in gravidanza o allattamento. Non usare sui gatti, per i felini esiste Seresto Gatti

Il collare si presenta in due taglie: per cani fino ad 8kg (38cm) e per cani >8kg (70cm).

principi attivi di questo collare antiparassitario sono due: l'imidacloprid che uccide le pulci adulte, le larve e le ninfe e la flumetrina che uccide e previene l'infestazione da zecche.

Grazie all'innovativa matrice polimerica che contiene al suo interno i due principi attivi, l'assorbimento da parte dell'animale avviene per diffusione dal collo (dove è presente il collare) al resto del corpo. I principi attivi vengono assorbiti dalla cute dell'animale e la protezione è continuativa.

La prevenzione dai parassiti avverrà entro due giorni dall'applicazione. 

Il collare ha effetto anche se il cane viene a contatto con l'acqua o se viene lavato con shampoo, l'acqua non riduce l'attività di 8 mesi contro le zecche, ma si riduce l'efficacia contro le pulci a partire dal quinto mese. 

                                                    

 

Per concludere, i quattro prodotti sono tutti ottimi, ognuno sarà libero di scegliere quello più adatto al proprio animale tenendo anche conto del posto in cui si vive, nel caso di luoghi a rischio leishmania è consigliabile un prodotto che protegga anche da flebotomi e zanzare. 

In ogni caso il consiglio del medico veterinario è necessario.

   

© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati