Ottobre 19, 2018

Sport cinofili: il retrieving per cani da riporto

Il Retrieving fa parte degli sport che derivano dall'attività di caccia, in questo sport vengono esaltate le qualità del cane da riporto (retriever) e l'affiatamento con il conduttore.

SCOPO DEL RETRIEVING

Questa disciplina nasce come vera e propria prova di lavoro per valutare le capacità dei cani di razza retriever, in particolar modo l'attitudine nel riportare la preda al proprio conduttore.

La selezione dei cani da caccia ha portato a modificare l'istinto predatorio del cane per esaltare altre caratteristiche, nel cane da riporto non deve comparire il comportamento che porta l'animale a mangiare la preda.

GARE DEL RETRIEVING

In Italia esistono tre tipi di prove di lavoroWorking TestDummy Trial e Field Trial, ogni prova differisce dalle altre per il tipo di lavoro che verrà eseguito dal cane e dal conduttore. Ogni prova prevede che il cane abbia un elevato livello di obbedienza finalizzata alla collaborazione con il conduttore.

Vediamo in cosa consistono le tre prove di lavoro:

WORKING TEST

In questa prova è previsto l'uso esclusivo di riportelli da addestramento, le gare possono essere competitive e non competitive, il giudizio dei giudici viene attribuito secondo il regolamento e può andare da 0 a 10 punti per ogni riporto, condotta al piede e steadiness.

I working test si compongono di una serie di esercizi predisposti dai giudici. Gli elementi che questi ultimi valuteranno sono: il desiderio del cane di compiacere il conduttore, il piacere con cui lavora, la qualità del riporto ed il collegamento tra cane e conduttore (will to please); la capacità di memorizzazione del punto in cui l'oggetto cade quando viene lanciato, la capacità di battere il terreno con l'olfatto per individuare le emanazioni provenienti dagli oggetti nascosti (game-finding ability), la difficoltà sta nel variare i tipi di terreni (pianeggianti, con pendenze, con vegetazione o boschivo) e nel lavorare in acqua. Vengono valutate anche la calma e l'attenzione che il cane dimostra mentre lavorano altri cani (steadiness) e la condotta al piede (heel-walking).

Le categorie in cui si può competere sono:

classe Open "A"classe Novice "B"classe Beginners "C" e la classe debuttanti "D", è prevista anche una categoria non competitiva, la Training che offre l'opportunità di provare l'esercizio delle classi competitive ma senza aggiudicare un punteggio al cane, il giudice potrà intervenire nell'esercizio per farlo concludere in modo positivo per il cane e offrendo spiegazioni ai fini didattici.

All'interno delle classi "A" e "B" vengono scelti i componenti delle squadre nazionali per rappresentare l'Italia agli International Working Tests, nella classe "A" la conduzione del cane deve essere discreta e viene richiesta massima precisione. Nella classe "B" il cane dovrà essere in grado di lavorare in ogni ambiente, acqua compresa, superando vari ostacoli come fossi, cambi di terreno e vegetazione fitta.

Nella classe "D" si prevedono esercizi mediante i quali i giudici potranno valutare le attitudini naturali del cane e il rapporto con il conduttore, è ammesso l'uso del guinzaglio. Nella classe "C" la condotta è anche senza guinzaglio, il cane dovrà essere sotto controllo anche per brevi distanze.

DUMMY TRIAL

In questo tipo di prove è previsto l'uso esclusivo di riportelli da adestramento e consistono nella simulazione di caccia. I riportelli sono chiamati dummies (in inglese: finto) ed imitano la forma di una possibile preda.

I riporti possono avvenire sia in battuta fissa, sia lungo un itinerario che conduttori e cani seguono (walk up). 

regolamenti seguiti sono gli stessi delle prove di caccia per il lavoro.

  

PROVE DI CACCIA FIELD TRIAL

I certificati per il Campionato Italiano e Internazionale di Lavoro sono in palio nelle prove di caccia per retrievers su selvatico abbattuto (C.A.C. e C.A.C.I.T.) o Field Trial. Il regolamento che si segue è quello delle prove di caccia per il lavoro.

Queste prove di caccia si suddividono il Field trial Novice e Field trial Open, le prime sono riservate alle razze retrievers che non sono ancora Campioni Italiani di Lavoro, si svolgono come una reale battuta di caccia con abbattimento della selvaggina in presenza dei cani. Il giudice attribuirà al miglior cane il certificato di attitudine al campionato italiano di lavoro (C.A.C.).

Le prove di Field trial Open sono riservate ai cani di razza retrievers con un livello di addestramento superiore poichè sono svolte senza guinzaglio. Le prove sono a livello internazionale con almeno due giudici che certificheranno il soggetto con attitudine al campionato internazionale di lavoro (C.A.C.I.T.).

 

Informazioni tratte dal sito http://www.retrieversclub.it

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Venerdì, 12 Gennaio 2018 10:21

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Latest Tweets

@envato_help Dear ticket id: 1266898. No one answering the ticket. 2 days without a solution. Please, check.
Insurance Agency Joomla Business Template on #Themeforest https://t.co/GKqY99ixQX https://t.co/WgAaR3wDBc
GeoBin - Digital Marketing Agency, SEO WordPress Theme Updated on #Themeforest https://t.co/drKfnOA82e https://t.co/lR8UFr7zPp
Follow Themewinter on Twitter
© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati