Dicembre 04, 2021

Benessere animale: le 5 libertà fondamentali degli animali

Cosa si intende per benessere animale? Generalmente la qualità della vita di un animale come viene percepita da un singolo animale. Per benessere animale non si intende solamente il benessere fisico e la salute, ma anche il benessere psicologico, troppo spesso non preso in considerazione, e la capacità dell'animale di esprimere i suoi comportamenti naturali

Il benessere animale è stato definito da Huges, nel 1976, come "Uno stato di salute completo, sia fisico che mentale, in cui l'animale è in armonia con il suo ambiente".

Questo vuol dire che per maltrattamento non si intenderà solamente quello fisico, ma anche psicologico, per esempio: un cane che viene gestito come fosse un piccolo essere umano, viene maltrattato psicologicamente poichè non può esprimere i propri comportamenti naturali ed è costretto a comportarsi contro natura. 

Nel 1965 il Brambell Report elencò le Cinque Libertà necessarie a garantire il benessere animale, i cinque principii devono essere rispettati per tutti gli animali detenuti dall'uomo.

Il benessere animale viene descritto in maniera chiara e concisa dalle Cinque Libertà:

1 - Libertà dalla fame e dalla malnutrizione;

2 - Libertà di avere un ambiente fisico adeguato;

3 - Libertà dal dolore, dalle ferite e dalle malattie;

4 - Libertà di manifestare le caratteristiche comportamentali tipiche della specie;

5 - Libertà dalla paura e dal disagio.

 

Sul benessere animale, in seguito, sono state formulate delle leggi in ogni paese, negli anni '80 l'Unione Europea ha codificato questo argomento anche sugli animali detenuti negli allevamenti.

Nel 1978 l'Unesco ha sottoscritto la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Animale.

Anche in Italia, a partire dagli anni Novanta sono state emesse delle leggi a favore del benessere animale, quasi tutte inseriscono delle sanzioni anche a livello penale, citiamo le più note:

Legge 281/1991 in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo

D.M. 28/2/2003 sulle disposizioni in materia di benessere degli animali da compagnia e pet-therapy

Legge 189/2004 concernente il divieto di maltrattamento degli animali, del loro impiego in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate

 

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Lunedì, 25 Gennaio 2021 10:44
© 2018 IlTuoCane.it - Tutti i Diritti Riservati